facebook
youtube
google+
sardegna click and go

6 COMUNI SARDI SI UNISCONO PER OFFRIRTI

17 ITINERARI NELL’ESSENZA DELLA SARDEGNA PIÙ VERA.

L’ESSENZA È NELL’ESPERIENZA.

Bottone in filigrana Dorgali
Dorgali Lavorazione al telaio
Dorgali la vecchia galleria
Dorgali Chiesa del Carmelo
Lavorazione ceramica Dorgali
Cala Gonone dalla strada per Littu

Il paese di Dorgàli – che comprende anche la frazione marittima di Cala Gonone - è uno dei comuni più estesi della regione. Ubicata nella costa Orientale dell'isola, la località consta di un territorio variegato che presenta allo stesso tempo caratteristiche appartenenti alle aree montuose interne - che raggiungono la loro massima espressione nelle zone del Supramonte - e caratteristiche tipiche delle località balneari.



DA NON PERDERE IN QUESTO TERRITORIO

Sport outdoor e turismo attivo

Dall'alto del Monte Tului è possibile effettuare discese in parapendio. Fortemente consigliate le escursioni in canoa e kayak nel lago Cedrino e nel Golfo.

Immersioni nel Golfo e nelle cavità marine

Nel Golfo di Orosei e nelle acque antistanti Cala Gonone si trovano relitti diventati rifugio di pesci. Il KT12, un cargo armato tedesco KT12, silurato nel 1943, giace sul fondale sabbioso a 33 metri di profondità. Al largo di Cala Luna si trova il relitto del Nasello, a oltre 30 metri. Per tali attività si suggerisce di affiancarsi a esperti locali.

La visita all'Acquario di Cala Gonone

L'Acquario di Cala Gonone è il più grande acquario della Sardegna: ventiquattro vasche espositive che ospitano soprattutto specie marine endemiche del Golfo di Orosei.

Cala Gonone e la strada panoramica Litu

Si parte da Cala Gonone seguendo i segnali per Cala Osala-Cala Cartoe. Proseguendo nella discesa si possono seguire le indicazioni per Cala Cartoe, a circa venti minuti di auto.

DORGALI

Dorgali


Download PDF