6 COMUNI SARDI SI UNISCONO
PER OFFRIRTI 17 ITINERARI
NELL’ESSENZA DELLA SARDEGNA PIÙ VERA.

L’ESSENZA È

NELL’ESPERIENZA.


Tribu Museo Ciusa
I panni del pane carasau Oliena
Ovile sul Gennargentu
Lavorazione ceramica Macomer
La Tomba di Madau Fonni
Casa Grazia Deledda Nuoro
Dorgali Chiesa del Carmelo
Murales Fonni
La Pompia candita
Nuraghe Santa Barbara Macomer
Nuraghe Succoronis Macomer
gennargentu
S'Iscala 'e Su Tassu Monte Albo Siniscola
Ricamo del corpetto Macomer
Spiaggia di Berchida
Dettaglio del bottone Oliena
S'Incontru Oliena
Pistiddu dolce di Nuoro
Montalbo S'Adde Siniscola
Filigosa Domus Macomer
Lavorazione della ceramica Siniscola
Monte Sant'Antonio Macomer
Cala Gonone dalla strada per Littu
Pizzinas de obu - Pane di Pasqua Nuoro
Cottura pane carasau Oliena
Dorgali la vecchia galleria
Bottone in filigrana Dorgali
La Grotta di Sa Hoe Oliena
Lollove
Filindeu Nuoro
Lavorazione ceramica Dorgali
Dorgali Lavorazione al telaio
Festa dei Martiri Fonni
S. Lucia La torre Siniscola
Anello nuziale maschile Fonni
Cantina di Oliena
Capo Comino

Per chi cerca i sapori e i profumi dell'isola più autentica nasce il progetto Sardegna Click and Go, una serie di itinerari dedicati alla montagna, all'enogastronomia e al patrimonio culturale sardo. A proporlo sono i comuni di Nuoro, Siniscola, Oliena, Dorgali, Macomer e Fonni. Noi ne abbiamo provati tre ...

sta un click per entrare in un mondo fatto di esperienze autentiche che hanno il sapore delle cose fatte in casa, il colore dei ricami antichi, e il profumo della scoperta. Un mondo segreto, a tratti...

Corriere viaggi 4 Ottobre 2016


Il Festival regionale del folclore fa il pienone
NUORO C’era il pubblico delle grandi occasioni nello stadio Frogheri, teatro del Festival regionale del folclore, atto conclusivo della sfilata dei costumi tradizionali della sagra del Redentore. La rassegna folk, presentata da Giuliano Marongiu, ha visto esibirsi numerose formazioni provenienti dalle diverse parti della Sardegna, le quali hanno offerto al folto pubblico presente uno spettacolo suggestivo di canti, danze e colori. Una vera e propria vetrina per una città che ha potuto ritrovare i fasti di un tempo: era dai tempi dell’...

nuova sardegna 31 agosto 2016


La sagra del Redentore è stata un successo: siamo stati costretti a mandar via decine e decine di clienti sia a pranzo sia a cena
NUORO È l’ora dei bilanci per la 116esima edizione della sagra del Redizione. Dopo la decisione di spostare la sfilata dei costumi tradizionali dal pomeriggio al mattino e il gran rifiuto dei cavalieri che, per la prima volta, hanno disertato il corteo in polemica col Comune che non voleva farli transitare nel salotto della città, in corso Garibaldi, ora tocca ai ristoratori dare il voto alla sagra 2016. «Un 10 convinto – dice convinto Silverio Nanu,...

nuova sardegna 31 agosto 2016


Download PDF